Appiamoci #febbraio: Duolingo

pubblicato in: App | 9

Questo mese l’app che vi presento non è propriamente di viaggio ma sicuramente è correlata. Duolingo serve infatti per imparare una lingua straniera e un vero viaggiatore è sempre curioso di conoscere la lingua parlata nei luoghi che visita. Pare anche sia considerata l’app dell’anno 2013 secondo Apple.

A cosa serve?

Scopo principale di questa app è appunto quello di imparare una lingua straniera.

Cosa mi piace di più?

Il fatto che sia veramente gratis. Senza parcelle nascoste, senza pubblicità, senza alcuna trovata commerciale.

Cosa non mi piace?

Purtroppo al momento dall’italiano si può imparare solo l’inglese. È vero che una volta che si conosce l’inglese si ha accesso alle altre lingue (spagnolo, tedesco, francese, portoghese, olandese, russo, turco e ungherese), io infatti mi sono lanciata nel tedesco.

Come funziona?

Il programma di apprendimento è suddiviso in unità, per ogni unità si hanno a disposizione un tot di cuoricini, per ogni errore commesso si perde un cuoricino e quando si resta senza cuoricini si deve ricominciare l’unità.

Si ha anche la possibilità di ripassare ciò in cui siamo carenti per migliorarci. Una sorta di corsi intensivi proposti esteticamente come un gioco con percorso e traguardi, una serie di esercizi che prevedono l’infinita ripetizione di fonemi, parole e strutture grammaticali. Prima o poi la lingua entrerà in testa!

Attenzione però, pare che l’ideatore di questa app, il professor Luis Von Ahn (quello che anni fa ha inventato reCAPTCHA, quel noiosissimo programmino, che si trova ormai ovunque in rete, che obbliga a trascrivere alcune lettere o numeri scritti alla rinfusa, con lo scopo di verificare che ad effettuare l’accesso sia un essere umano), abbia un secondo fine: usare queste lezioni per riuscire nella titanica impresa di tradurre completamente internet. Vuole raggiungere ciò usando le innumerevoli frasi tradotte dagli utenti, facendoli diventare traduttori gratis, così come gratuita è l’app e quindi la possibilità che si offre loro di imparare una lingua straniera. Che dire, auguro buona fortuna a questo ambizioso professore.

Ecco il video di introduzione a Duolingo, il video è in inglese, perciò se non lo sapete vi tocca prima scaricare l’app e cominciare a studiarlo.

Tschüss

Se vi interessa l’argomento, ecco altri post che fanno al caso vostro:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Appiamoci #marzo: NearMe
Appiamoci #gennaio: Convertitore di valute

9 Risposte

  1. Io l'ho scaricata ma da aspirante traduttrice l'ho poi subito abbandonata.. non mi sta per niente simpatico questo professore 😛 (anche se dubito che riuscirà nell'impresa!)

    • Guarda, anche io sinceramente dubito. Tra l'altro avendo io provato la traduzione a un livello abbastanza elevato non vedo come possa essere efficacie una traduzione tanto macchinosa =(. Però ne approfitto per crearmi un primo approccio a questa lingua a me sconosciuta!

  2. anch io studentessa di lingue e amante dei viaggi low cost, non potevo non seguirti! 🙂 comunque scaricherò quest app.. studio già inglese, francese e tedesco.. ho imparato l'alfabeto cirillico quindi potrei cimentarmi col russo 😀

  3. Ciao! grazie per la visita :_)
    ottimo consiglio, questa app non la conoscevo!

    http://www.raccontidiviaggioenonsolo.com/

  4. Utile questa app, sarebbe perfetta per me se ci fosse l'arabo, dato che mi sto cimentando in questa lingua! La scarico e controllo!!
    Una tua nuova follower dal Qatar 😉
    bonjourchiara.com
    Facebook Page Bonjourchiara
    Bloglovin Bonjourchiara

  5. Vado a vedere com'è, intanto molte grazie per la segnalazione
    A presto!

  6. […] Apriamoci #febbraio: Duolingo […]

Lascia una risposta