Carnia Blog Tour giorno 1

pubblicato in: Blog Tour, Europa | 3

Arrivo alla stazione di Udine e ad aspettarmi trovo Alberto, la nostra guida ed autista, Olivera, la nostra organizzatrice ed accompagnatrice, e due mie compagne di viaggio: Michela di Comunica te stesso e Sara di Le porte vaganti.

Insieme ci addentriamo nella val Carnia a bordo di un pulmino. Tutto intorno a noi le montagne che si stagliano all’orizzonte illuminate dalla rosea luce del tramonto, i tetti che si fanno via via più a punta e l’aria che diventa fresca e leggera.

Vista l’ora ci dirigiamo subito all’agriturismo “Sot la Napa” di Pesariis per cenare, dove già ci attende Marco, blogger freelance e nostro altro compagno di avventura. All’agriturismo veniamo bene accolti e subito ci fanno accomodare ad una tavola rotonda, la nostra lauta cena non si fa certo desiderare. Il menù di questa prima sera di Carnia Blog Tour prevedeva:

  • Crostini con lardo;
  • Prosciutto all’olio accompagnato da fagioli;
  • Dittico di primi: blecs di grano saraceno e orzo con erbe di campo;
  • Spezzatino Sot la Napa con polenta;
  • Contorno di patate e crauti;
  • Semifreddo al Tarassaco.

Una cena di tutto rispetto, con porzioni più che adeguate, il tutto innaffiato da vino rosso Ratchis e, per concludere, grappetta alla camomilla. Tra una chiacchiera di viaggio e l’altra il tempo vola ed è ora di ritirarci a dormire.

“La Napa” dell’agriturismo
Sotlanapa
Prosciutto all’olio accompagnato da fagioli – Blecs di grano saraceno e orzo con erbe di campo – Semifreddo al Tarassaco

Siete curiosi di sapere cos’è la “Napa”? Ebbene, napa in friulano vuol dire sia la di cappa del camino, nella foto qui sopra potete vedere la cappa circolare posizionata al centro della stanza dove abbiamo cenato – questo tipo di cappa una volta era molto usato perché consentiva di scaricare il fumo direttamente al di fuori dell’abitazione, senza bisogno del comingnolo – sia il naso!

Sot la napa = sotto la cappa o sotto il naso

Se volete leggere i racconti degli altri giorni ecco i link:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Carnia Blog Tour giorno 2
Madrid gratis: cosa vedere e fare a costo zero

3 Risposte

  1. la grappetta alla camomilla mi incuriosisce 😀

Lascia una risposta