Chioggia, perché visitarla

pubblicato in: Città, Europa | 0

Chioggia è conosciuta anche come “Venezia in piccolo”, in effetti l’architettura e il lungo canale che la percorre ricordano parecchio questa famosa città. Ha il vantaggio di essere molto meno turistica di Venezia e si può facilmente raggiungere in auto.

Perché visitare Chioggia

Perché il paesaggio è stupendo, soprattutto all’ora del tramonto quando, nonostante ci si trovi sulla riviera adriatica, nella laguna il sole tinge l’acqua di arancione.

Perché per tradizione è un paese di pescatori e si mangia dell’ottimo pesce, nei ristorantini sulla via principale che conduce alla laguna ma soprattutto in luglio durante l’annuale Sagra del pesce che si tiene dal 1938.

Perché per vederla tutta basta qualche ora, un pomeriggio per percorrere la strada principale e per perdersi nelle viuzze, per visitare il Duomo e per bersi uno Spritz con vista canale.

Perché è a due passi dal mare. Lunghe distese di sabbia e spiagge attrezzate super family friendly sono il tratto distintivo di Sottomarina, il quartiere più vacanziero di Chioggia. E per chi come me preferisce spiagge libere e meno affollate, basta spostarsi di una manciata di chilometri per raggiungere Isola Verde, frazione di Chioggia delimitata dalle foci del Brenta e dell’Adige.

Se ancora non vi ho convinti a visitare Chioggia, lascio parlare qualche foto:

Se vi interessa l’argomento, ecco altri post che fanno al caso vostro:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Lussekatter: le focaccine dolci svedesi di Santa Lucia

Lascia una risposta